TU CHE M'HAI PRESO IL CUOR

10,00 €

QUATTROCCHI SARA

250 Articoli

Add to Compare

Nella raccolta poetica di Sara Quattrocchi, ritroviamo una ricercata eleganza di stile che si stempra in un verso dall’apparente semplicità. Guarda indietro nel tempo, a passeggio tra vie e ricordi, tra sentimenti e affetti,  che divengono protagonisti di componimenti brevi, ma ben strutturati. E’ una ricerca di se stessa quella che l’autrice svela in un percorso poetico, man mano più convinto, che la porta però,  a cercare oltre se stessa, per valicare il muro che dall’individuale scrittura, la conduce a una naturale condivisione con il lettore. L’amore, visto nel senso più ampio e completo del termine è il tema portante, un amore vivo, palpitante, a tratti dolente. Lo ritroviamo fin dal titolo “Tu che m’hai preso il cuor”, che ricorda una nota canzone, tra la nostalgia e una velata malinconia.  E, in questo dialogo con l’amore, il verso con la sua musicalità, si sostituisce a ciò che è stato, divenendone  rivelatore attento in liriche necessarie all’autrice per soddisfare un’urgenza del dire che diviene rispettoso pensiero manifesto. E’ al suo esordio la poetessa acese, ma in lei è già presente un impegno serio, frutto di uno studio che si lega all’emozione del momento, al fiorire dell’attimo, all’acutezza del suo sguardo, sguardo che osserva la vita, in quella bellezza che diviene essa stessa poesia tra il barocco e i colori dell’Etna, fra la realtà e la fantasia.

Editore Monetti Editore
Autore Sara Quattrocchi
Titolo Tu che m'hai preso il cuor
Pagine 60 p., Brossura
Formato 15X21
EAN: 9788899881566
Copyright Monetti Editore 2017

Related Products

Product successfully added to the product comparison!